Partecipare a #FELBari2019 permette di attivare un sistema di servizi di comunicazione integrato che sfrutta alcune delle più autorevoli piattaforme di informazione presenti sul mercato, a partire dal mondo del colore, passando da quello delle ferramenta e dell’edilizia.

Anche per l’edizione 2019 FEL ha ragionato su quali fossero le principali necessità da parte dei grandi e piccoli attori del mercato colore, e come quasi in ogni settore, è sempre più evidente l’esigenza di comunicare contenuti ai target giusti, in maniera efficace e diretta.

Il ruolo del Festival dell’Edilizia Leggera

L’evento Festival si è rivelato nel tempo una piattaforma di comunicazione che privilegia da un lato l’incontro diretto tra gli operatori del settore, e dall’altro la possibilità di sviluppare una comunicazione più articolata che cavalchi tutti gli strumenti e le piattaforme presenti in questo mercato. Denominatore comune il colore. Il Festival, o più semplicemente FEL, è ormai considerato dagli operatori di questo settore un’opportunità di crescita e confronto collettivo, che offre e amplifica la voce di quelle realtà produttive e commerciali in grado di raccontare ancora qualcosa ad un mercato che fatica ad esorcizzare le ombre della crisi economica.

Potenziare la comunicazione

Il mondo della comunicazione è in continua evoluzione, e non è possibile sviluppare un solo canale. Quello dell’incontro e del “toccare con mano” è sicuramente quello più efficace in un settore, quello professionale, in cui la manualità è ancora l’elemento dominante. Ma non vanno sottovalutati i canali digitali, i social e il web, strumenti che occorre saper cavalcare in maniera efficace. FEL, per dare risposte concrete, da un lato ha sviluppato e implementato canali di comunicazione alternativi (web, newsletter, social, ecc.) che supportino l’evento, dall’altro ha stretto importanti sinergie con le più autorevoli voci del mercato, dalle associazioni di categoria alle riviste di settore.

Servizi di comunicazione neutrali

FEL, come ente neutrale sul mercato, si limita a dare voce alle realtà che hanno maggiore titolo e responsabilità, selezionando contenuti ed evitando la saturazione delle informazioni, in un mondo digitale dove l’insieme delle voci risulta sempre più confusa e privata di fonti attendibili. Da un anno dunque le rubriche FEL, come quella ormai consolidata #megliosaperlo veicola contenuti prodotti e curati dalle principali associazioni di categoria, in grado di informare e formare il professionista, e seleziona articoli e contenuti dalle più autorevoli riviste di settore.

Servizi di comunicazione integrata

FEL per l’anno 2019 ha riconfermato quindi relazioni di partnership con le principali testate giornalistiche professionali, quelle storiche e quelle nascenti, affinché le realtà aziendali che scelgono FEL per comunicare, abbiano la possibilità di cavalcare questi canali con un occhio di riguardo. Le aziende partner di FEL, o che partecipano al Festival, accedono a particolari agevolazioni e questo rende di fatto la partecipazione al Festival un progetto di comunicazione più ampio, più capillare, ma soprattutto più efficace. Crediamo che questo sia un modo per proporre alle aziende un pacchetto di partecipazione sempre più interessante, e stimolare le realtà produttive ad amplificare la propria comunicazione. L’obiettivo è quello di raggiungere un’efficacia di comunicazione che penetri il mercato in maniera capillare, ma soprattutto verticale.