MISSIONE COLORE 2020: I colori dell’Italia #UNITINELCOLORE

La Galleria Artistica MissioneColore raccoglie le opere che  decoratori e artisti stanno inviando da tutta Italia per sostenere il progetto sociale di quest’anno, che prevede la raccolta di fondi da destinare alla protezione Civile nazionale, in prima linea nell’affrontare l’emergenza COVID19. Il tema della galleria di quest’anno è l’Italia, i suoi colori, la sua gente, il suo paesaggio e le emozioni dei suoi abitanti che in questo periodo di prova si esprimono con la propria capacità artistica per comunicare uno stato d’animo di solidarietà e condivisione. L’ashtag che abbiamo lanciato, e che rimarrà per noi una regola anche superata questa emergenza è il seguente: restiamo #unitinelcolore.

Puoi contribuire inviando la tua opera e metterla a disposizione per la vendita, acquistare un’opera facendo una donazione, oppure diventare sponsor dell’iniziativa con una donazione.

Scorri la gallery

Sponsor e donazioni (in aggiornamento)

Il silenzio della memoria

Adriano Gava

Olio su tela – 50 x 70 cm

” questo virus ci ha portato via soprattutto le persone anziane, quelle che rappresentano la memoria dell’Italia. Il rumore e i canti sui balconi sono contrapposti alla morte silenziosa di tanti anziani che hanno lasciato il vuoto nel loro ricordo. Dedicato a tutte le persone che hanno sofferto in questi giorni di pandemia ” Adriano Gava

 

Esplosione di colori

Luigi Dioguardi

Materico 200 cm x 220 cm

“In questo momento buio un’ esplosione di colore per un futuro migliore .” Luigi Dioguardi

 

Noi non molliamo mai

Pietro Di Paolo

Effetto ruggine e materico 

“Ispirato a Bebe Vio che con la sua forza di volontà e sacrificio nel suo percorso di vita sia sportiva che quotidiana é esempio di forza e sacrificio per tutti .” Pietro Di Paolo

 

Colori d'Italia

Fabrizio Pavolucci

Olio su tela – 2011 – 100 x 150 cm

Fabrizio Pavolucci, nato a Rimini nel 1976, fin da bambino manifesta passione e talento per il disegno. Nel 1999 inizia la frequentazione – che sarà pluriennale – della scuola di disegno e pittura “Umberto Folli” di Miramare di Rimini, condotta da Enzo Berardi. La formazione ricevuta gli affina la naturale predisposizione all’arte ed amplia in lui il desiderio di conoscere nuove forme materiche e tecniche con cui esprimersi, sperimentare e sperimentarsi. In considerazione di ciò, partecipa a diversi corsi di approfondimento legati alla stampa d’arte,   tra cui a Urbino, di incisione su lastra di zinco, sotto la guida del professore Rossano Guerra; di xilografia tradizionale con Umberto Giovannini, di xilografia giapponese e di incisione coi polimeri, ma si cimenta anche con la decorazione ceramica e l’installazione. Realizza con piglio ironico e profondità psicologica dipinti, disegni, incisioni, libri d’artista. Ha illustrato “Il gatto con gli stivali” e “Cappuccetto Rosso” con testi in dialetto romagnolo e il libro “Favole di Esopo”, selezione di brevi prose del famoso favolista greco. E’ membro e fondatore dei collettivi artistici “Ossigeno Rosso” e “Vunder, collettivo creativo”. Daniela Ceccarelli De Nicola

 

Orior

Tony Mattina

Materico tecnica mista su pannello. 58 x 90 cm

“Orior dal latino nascere incominciare a vivere ,ho voluto rappresentare quest’opera dando enfasi al trionfo della vita un albero della vita come sorgente della vita stessa. Il Ramo con foglie dorate intrecciato in un anello della vita come le emozioni, pensieri e ricordi che lasciano un segno indelebile nella nostra anima, così come nel giro di un anello che ricorda i momenti più speciali e per sempre irripetibili che emergono anche nei momenti più difficili a tal ragione un fondo invecchiato usurato dai momenti tristi dalle difficoltà dalle macerie ,ma dove la vita a il sopravvento lasciandosi dietro il male per abbracciare il bene.” Tony Mattina

 

Alza gli occhi

Roberto Manenti

Materico spatolato con fusione di calce colorata. 110 x 90 cm

“Ho voluto riprodurre in maniera astratta la bellezza della Terra nei suoi colori. L’Inferno, sotto i nostri piedi, sta nel non rendersi conto di tale meraviglia. Materiali Calce Cruda e Zeus dell’Azienda Novacolor ” Roberto Manenti

 

Sorriso nascosto

Pietro Di Paolo

materico a base di calce cruda, Ironic, verderame e antiche patine

“Un sorriso nascosto di un’anima innocente.Un pensiero va a tutti i bambini che, in questo periodo delicato, sono costretti a reprimere i loro sogni e i loro sorrisi. Presto ritorneranno a correre! .” Pietro Di Paolo

 

Amore&Speranza

Oscar Cappa

Materico

“Impossibile descriverla verbalmente, idem trasformare il linguaggio visivo in linguaggio verbale. Questa operazione permette di creare collegamenti mentali tra l’opera d’arte e la nostra storia personale di questo momento duro.. Osserva bene, l’occhio coglie particolari e aspetti che uno sguardo frettoloso e distratto ci porta a trascurare.. Quindi osservare bene ogni colore, ogni lavorazione hanno un loro significato….” Oscar Cappa

 

Risveglio

Silvia Gabanetti

Acrilico su pannello MDF – 60 x 50 cm

” Il periodo che stiamo passando e il tema del progetto, ho utilizzato i colori dell’italia, il rosso per le passioni e le emozioni, il verde perla simbolo di speranza. Un’Italia imprigionata, spaventata, persa, stanca,ma determinata ad uscire dalla gabbia impostaci e dalle costrizioni, con la consapevolezza che dovrà essere fondamentale un “risveglio” per poter andare incontro ad un futuro migliore” Silvia Gabanetti

 

Maternità

Pietro Di Stefano

Gesso e acrilici – 30 x 20 cm

“Dalla polvere alla decorazione sul gesso con acrilici e le mie dita per le sfumature.” Pietro di Stefano

 

Quiete

Arkone

Carta da parati dipinta incollata su multistrato

” quest’opera è un invito alla serenità e alla gioia di vivere” Arkone

 

Evoluzione del pittore creativo

Dario Bianco

Decorativi materici, resina e finitura poliuretanica su pannello. 120 x 40 cm

“La mia opera è un quadro che rappresenta l’evoluzione dell’uomo fino a diventare un artista… Il detto che ho usato è “Fate l’arte non la guerra” … mi sono ispirato a Giorgio Graesan infatti ho usato solo materiali della sua linea. Ho rappresentato i colori dell’Italia nelle scritte .forse non è del tutto adatto al concorso ma per me ha molto significato, perché in questo periodo di quarantena non bisogna mollare ma creare qualcosa di nuovo.
I materiali usati sono : Spirito Libero – Istinto – Gioia – Vetro – Aurora Boreale che lo rende luminescente al buio.” Dario Bianco

 

Voglio proporre un'opera

Voglio diventare sponsor

Voglio acquistare un'opera