Gruppo Nespoli si distingue tra i protagonisti del mercato #Colore per una spiccata attenzione nei confronti  di temi legati alla salvaguardia della salute delle persone, e della sostenibilità ambientale. Stefano Sironi, Direttore Commerciale dell’azienda, risponde alle domande della rubrica #ColoreSalubre.

Oggi il mercato chiede sempre maggiore attenzione riguardo a svariati temi che preoccupano per la salute delle persone: come affronta GRUPPO NESPOLI i temi più discussi del mercato ? Parliamo di COV, formaldeide, muffe, ecc..

La sostenibilità è un concetto che viene messo in pratica a tutti i livelli all’interno del Gruppo Nespoli. Termini come “operazioni più sostenibili”, “tutela dell’ambiente e della salute dei consumatori” e “l’utilizzo delle risorse in modo più sostenibile” fanno parte della nostra mentalità lavorativa quotidiana.

Ma cosa c’è veramente dietro queste parole “magiche”? Nella filosofia aziendale di Nespoli Group la sostenibilità è una delle principali convinzioni ed è fermamente presente in ogni aspetto aziendale.

Il Gruppo Nespoli si impegna costantemente nella ricerca di fornitori responsabili. La qualità del prodotto non è limitata ai requisiti legali e alla soddisfazione del cliente ma significa anche, per quanto possibile, processi di produzione rispettosi dell’ambiente e socialmente responsabili. Così, Nespoli Group, produttore di pennelli di qualità e rispettoso dell’ambiente, ha sviluppato un processo produttivo per uno speciale filamento sintetico chiamato FillPro®, partendo da granuli polimerici, senza nessun additivo chimico.

Come la vostra azienda ha risposto all’appello globale che chiede maggiore attenzione al rispetto dell’ambiente?

La superficie del tetto del nostro nuovo centro logistico a Dinkelsbühl (Germania) è dotata di celle fotovoltaiche. Utilizziamo la tecnologia dei biogas per il riscaldamento dei nostri locali: utilizziamo circa 200kw / h prodotti dall’area coltivata adiacente e impieghiamo il calore generato in tutte le nostre aree aziendali.
Grazie a questo, risparmiamo circa il 30% rispetto al riscaldamento a petrolio. Nella maggior parte dei nostri siti produttivi, utilizziamo il calore residuo dei macchinari. Queste misure ci permettono di risparmiare più del 50% sui costi di riscaldamento ed energia. Nespoli è quindi ben avviata verso la strada delle energie rinnovabili che sono sia economicamente che ecologicamente sostenibili.

Esistono prodotti in casa Gruppo Nespoli che puntano alla risoluzione del problema della salute strizzando l’occhio al rispetto dell’ambiente?

In Nespoli Group, quasi tutti i pennelli sono realizzati in legno certificato 100% FSC®. Utilizzando legno di faggio europeo proveniente da foreste gestite in modo sostenibile. In sostanza, questo significa che la quantità di legname che può essere prelevata da una foresta in un determinato periodo non potrà essere maggiore di quella che crescerà nel periodo di tempo equivalente. Nespoli Group è certificata FSC® da molti anni in tutti i suoi siti produttivi.

La tutela della salute dei consumatori e la sostenibilità ambientale sono fattori chiave nella selezione delle materie prime. In questo modo diamo il nostro contributo alla sostenibilità e poniamo le basi per un futuro di successo della nostra azienda.