Colore ed Edilizia: quali i protagonisti del prossimo Festival?

FEL segue le tendenze del mercato e ne evidenzia gli sviluppi. La piattaforma di comunicazione messa a punto da FEL, che vede nel Festival il momento d' incontro per eccellenza tra gli operatori di questo mercato, registra flussi e fotografa ogni anno una situazione di differente partecipazione e coinvolgimento. Molti produttori e rivenditori, si interrogano su quale destino avrà questo mercato, su come si svilupperà l'area professionale dell'edilizia e quali contaminazioni subirà il mondo del colore. 

Da anni, causa anche la grande crisi di questo mercato, assistiamo ad un progressivo evolversi della rete distributiva Italiana, e ad un lento processo di trasformazione dei punti vendita. La direzione sembra favorire il mondo dell'edilizia, che si sposta su quella che noi abbiamo ribattezzato "edilizia leggera" , dove  il colore, l'isolamento e la costruzione a secco riprendono terreno. 

Ecco che grandi marchi legati prima solo al mondo Edilizia sviluppano il canale colore, magazzini edili si trasformano in raffinati showroom rivolti anche al progettista e al privato. In alcune regioni italiane si assiste alla ferramenta che sempre più si specializza, inserisce il servizio tintometrico e sposa marchi legati al mondo professionale. Nascono e si sviluppano veri e propri centri di edilizia leggera.

Ma se il mondo dell'edilizia guarda al colore, il mondo del colore dove volge il proprio sguardo? 

Una cosa è certa, da parte sua il Festival rappresenta un importante riferimento per il settore professionale, un palcoscenico itinerante che si evolve di anno in anno a seconda delle dinamiche territoriali e nazionali. In quest'ottica l'edizione Toscana che si svolgerà a  Lucca 2018 riserverà molte sorprese. 

Scopri FEL2018 - edizione toscana